Gentiloni incontrerà il premier libico Sarraj: prima volta di un ministro occidentale

Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni

Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni

Articoli correlati

Beirut – Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni è arrivato questa mattina a Tripoli per incontrare il premier del governo di unità nazionale Fayez al-Serraj. Gentiloni sarà il primo leader occidentale a far visita ad Al-Sarraj dopo il suo «sbarco» nella capitale libica la scorsa settimana. Gentiloni incontrerà Al-Sarraj alla base navale di Abu Sittah, dove il premier ha la sua sede provvisoria, in attesa di un accordo con le milizie che controllano Tripoli, ancora divise sul sostegno o no al governo di unità.

Il ministro, secondo fonti libiche, è stato preceduto da una squadra di 60 uomini delle forze di sicurezza italiane, arrivate nel week end per assicurare la sua protezione. Ieri sera Al-Sarraj ha tenuto una riunione con gli altri membri del Consiglio presidenziale, l’organo da lui guidato che fa le veci del governo in attesa del voto di fiducia al Parlamento di Tobruk.

L unedì 18 aprile dovrebbe esserci l’approvazione e il via ufficiale alle nuove istituzioni libiche. Gentiloni e Al-Sarraj, in una conferenza stampa che dovrebbe tenersi in giornata, illustreranno i progressi e le prossime mosse, soprattutto nella lotta all’Isis. Ieri ci sono stati ancora scontri a Bengasi, vicino alla base aerea di Benina, fra l’esercito libico e gli islamisti. Un’imbarcazione carica di armi dirette all’Isis è stata affondata al largo della città di Al-Ganfouda.

© Riproduzione riservata

DAL WEB: